Testo e regia di Rita Atzeri

con Alessandra Leo, Daniela Vitellaro, Fabrizio Zucca, Laura Zedda

Tecnica teatro d’attore, burattini

Produzione Il Crogiuolo

Durata 50 minuti circa

Scheda artistica

Lo spettacolo agile e divertente ha protagoniste le maschere di Carnevale della tradizione italiana. Ci sono proprio tutte Balanzone, Pantalone, Pulcinella, Arlecchino, Colombina e poi le moderne da Zorro agli indiani e cowboy tutti impegnati per dar vita alla festa di Carnevale più bella che si sia mai vista! Sembrerebbe che tutto vada per il meglio salvo accorgersi che sono spariti i coriandoli e non può farsi il Carnevale senza che i coriandoli vengano ritrovati… In tutto il trambusto che ne deriva c’è anche chi, come Pulcinella, si immalinconisce perché non ama la sua maschera tutta bianca e prova invidia per la fama di Arlecchino. Nel finale tutto tornerà apposto e si scoprirà che ciò che conta è essere sé stessi non il vestito che si indossa!

Lo spettacolo offre spunti di lavoro sull’origine del Carnevale e delle maschere italiane. Favorisce una riflessione sulla differenza tra essere e apparire. Può essere spunto di lavoro sull’autostima e l’importanza delle peculiarità personali.

Contattaci