Testo di Bepi Vigna
Regia di Rita Atzeri 
con Antonio Luciano (voce recitante) Marco Argiolas (clarinetto)
Produzione Il Crogiuolo
durata 50 minuti circa

Scheda artistica

Si racconta la vera storia di Peppino Meloni, maestro elementare e audace sognatore, che nei primi del Novecento riuscì a creare a Tortolì un allevamento di struzzi.
Il racconto inizia nel 1910, in piena Belle Époque, quando in uno sperduto paesino sardo il maestro elementare Peppino Meloni ha un’idea curiosa: allevare degli struzzi per venderne le piume, molto usate nella moda del tempo per ornare i cappelli e confezionare i boa esibiti dalle dive del teatro. Peppino riesce a realizzare il sogno e per qualche anno gli affari vanno bene, ma poi scoppia la guerra e tutto sembra finire.

Ma Peppino Meloni è un sognatore caparbio e così trasforma il suo allevamento in uno “struzzodromo”, dove abili fantini in groppa agli struzzi si affrontano in gare spericolate ed emozionanti. Inizia così un’avventura che porterà Peppino, suo figlio Franceschino, il fantino Periccu e un gruppo di struzzi camelus, a percorrere le strade d’Europa, per esibirsi nelle principali città: Vienna, Parigi, Bruxelles

Contattaci