Testo di Bepi Vigna
Regia di Rita Atzeri 
con Rita Atzeri (voce recitante) e Alessandro Muroni (pianoforte)
Musiche originali di Alessandro Muroni
Produzione Il Crogiuolo
durata 50 minuti circa

Scheda artistica

La storia, ispirata da alcune fonti storiche, è quella di una bambina rapita dai pirati Saraceni sulle coste della Sardegna. Il suo percorso è raccontato come un itinerario iniziatico. Maria viene fatta schiava e venduta come prostituta, ma poi diviene la favorita del bay, conosce l’amore e la ricchezza. Quando in vecchiaia riesce a ritornare nella sua terra d’origine, dapprima è emarginata, perchè considerata una strega, poi, a seguito di varie vicessitudini, si trova a ereditare i beni di un intero paese e infine, dopo la sua morte, la sua immagine assurge a una dimensione quasi sacra.

Il Crogiuolo ha scelto di proporre lo spettacolo “Maria di Eltili“, che ha debuttato il 31 agosto 2013, ed è stato rappresentato in varie rassegne e festival locali, in forma di melologo, ossia un concerto per voce e pianoforte, dove parola e musica vanno di pari passo, si inseguono, si aspettano e si passano il testimone.

Contattaci