Testo e regia di Rita Atzeri

con Antonio Luciano, Giovanni Trudu, Daniela Vitellaro e Marta Gessa

Oggetti di scena Nicolò Delpiano. Costumi e elementi scenici Alessandra Fadda

Tecnica teatro d’attore

Produzione Il Crogiuolo

Durata 50 minuti circa

Scheda artistica

La storia della Sardegna spiegata ai ragazzi è uno spettacolo che avvicina mitologia e storia, in modo vivo e partecipato, utilizzando il teatro d’attore, il teatro danza, la narrazione ed il teatro di figura, con maschere ed oggetti.

Un narratore evoca con le sue parole i diversi personaggi, che fanno prendere vita a leggende ed avvenimenti storici. I piccoli spettatori assistono così alla nascita dell’Isola Ichusa, per imposizione del piede del Signore, che interviene a sedare un litigio tra Luce e Tenebre; alla formazione della sella del Diavolo nel golgo degli Angeli di Cagliari, in seguito al duello tra Lucifero e l’Arcangelo Michele; alla formazione dei nuraghi, ispirati da Dedalo; allo sbarco di Elena di Troia al seguito di Enea; alla ricerca di una sposa da parte di Nur, discendente del Sardus Pater; alla fondazione di Nora da parte di Norace.

Dal mito si passa alla storia, il narratore evoca l’arrivo dei Fenici in Sardegna e poi l’arroganza di Cartagine e la dominazione punica, la presenza dei Romani in Sardegna, per arrivare a parlare di bizantini e vandali, alle soglie del medioevo e qui la narrazione si interrompe.

Contattaci