Testo di Bepi Vigna

Regia di Rita Atzeri

Con Rita Atzeri, Monica Zuncheddu, Fausto Siddi e con Giovanni Trudu, Marta Gessa, Claudia Benaglio, Antonio Luciano, Daniela Vitellaro e Claudio Manca

Durata 60 minuti circa

Scheda artistica

Mistero è il termine che veniva usato, già nel secondo e terzo secolo dopo Cristo, per indicare una rappresentazione sacra. La Passione di Cristo è tra le rappresentazioni sacre quella da sempre più rappresentata. In questo caso, la Passione viene proposta con notevoli varianti rispetto alla rappresentazioni classiche e in particolare con una conclusione inedita, basata su documenti gnostici e sulle tradizioni di sette precristiane. L’idea di fondo è quella di cercare di mettere in evidenza l’essenza e lo spirito innovatore del pensiero Cristiano delle origini.

I testi sono frutto di una rielaborazione di passi dei da “Vangeli apocrifi” (in particolare il Vangelo di Tommaso e il Vangelo di Filippo), dalla tradizione della setta dei Gioanniti e da altri documenti sulle origini del cristianesimo. Inoltre si è tenuto conto delle ultime ipotesi storiche su Gesù, che si basano sull’interpretazione dei Rotoli del Mar Morto, sulle ricerche riguardanti la comunità essena di Qumran e sui più recenti ritrovamenti archeologici. (Bepi Vigna)

Il pubblico parteciperà come folla presente durante gli avvenimenti narrati, seguendo gli attori in un percorso che lega i vari momenti: il processo, la flagellazione di Cristo, la crocefissione, la morte e la resurrezione.

Il crogiuolo, Spazio Fucina Teatro,
Centro culturale La Vetreria – Cagliari Pirri
Per informazioni: tel. 070 0990064 – 334 8821892

info@ilcrogiuolo.eu
ilcrogiuolo@gmail.com

Direzione artistica Rita Atzeri

Contattaci